EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

 

PRONTO SOCCORSO VETERINARIO
24 ORE SU 24

070 41301 070 41301

Leptospirosi

La malattia è causata da un batterio: la Leptospira la quale può colpire molte specie animali, compreso l’uomo e si diffonde attraverso le urine degli animali infetti. Le urine contaminano il terreno o l’acqua, dove le leptospire possono sopravvivere anche per mesi, poiché l’acqua stagnante è particolarmente adatta alla sopravvivenza dei batteri. Il cane pertanto può infettarsi o attraverso il contatto con urine infette o bevendo e camminando in acque e terreni contaminati. Le Leptospire entrano nell’organismo attraverso ferite della pelle  o della mucosa oculare, orale e nasale, non visibili a occhio nudo.

I topi e i ratti sono la fonte maggiore di Leptospire, pertanto il cane può essere contagiato con maggiore probabilità in zone acquitrinose dove sono presenti ratti e topi, mentre è rara, anche se possibile,la trasmissione diretta da cane a cane. Gli animali infetti possono continuare a eliminare i batteri con le urine anche per anni.  La malattia può essere trasmessa  dalla madre al feto per via placentare. Il gatto è una specie naturalmente resistente alla malattia anche se teoricamente può ammalarsi.

La malattia si presenta con segni del tutto aspecifici e vari: può esservi febbre, vomito, dimagrimento, sangue nelle urine, dolori articolari e muscolari, ittero, compromissione degli organi interni che nei casi gravi porta alla morte.

La terapia mira a debellare le Leptospire e a curare fegato e reni danneggiati da tale batterio. 

Esiste la possibilità che la malattia possa  essere trasmessa dal cane ammalato all’uomo, anche se il rischio è basso, pertanto sarà bene evitare il contatto diretto con l’urina e il sangue dell’animale ammalato. Sarà sufficiente indossare guanti, lavarsi spesso le mani e pulire con candeggina diluita con acqua (1parte di candeggina e 10 di acqua) le superfici contaminate. La vaccinazione contro la leptospirosi è efficace, ha una validità inferiore all’anno, e nelle zone a rischio è consigliabile effettuarla ogni sei mesi.

Neurologia

La Neurologia è quella specializzazione medica che si occupa dei disturbi del sistema nervoso centrale e periferico.